RETINOPATIA DIABETICA

La retinopatia diabetica è una malattia degli occhi che può colpire i soggetti che soffrono di diabete da 8-10 anni.


La Retinopatia Diabetica (RD) è provocata da piccole emorragie visibili nel fondo dell’occhio e dalla formazione di microaneurismi (rigonfiamenti dei vasi capillari che portano il sangue nella retina), come se si trattasse di piccole varici.


Queste lesioni che inizialmente non vengono percepite dal paziente possono provocare gradualmente annebbiamenti della vista e comparsa di mosche volanti (puntini scuri che seguono il movimento dell’occhio). Solamente con il progredire della malattia, se non diagnosticata e non curata, la retinopatia può portare a complicanze pericolose per l’occhio e quindi per la vista!


La malattia si diagnostica mediante un esame accurato del fondo dell’occhio ed eventuamente attraverso un test specifico: la fluorangiografia, esame che permette di fotografare la retina localizzando le lesioni.


La cura della retinopatia si basa prima di tutto sul mantenimento di un controllo ottimale della glicemia, e nella fase iniziale con farmaci che rinforzano le pareti dei vasi capillari; in casi particolari e più gravi si può effettuare la fotocoagulazione con la laser terapia delle zone emorragiche per stabilizzare la malattia ed evitare che si verifichino altre emorragie.

Scrivi commento

Commenti: 0